Tempo di lettura: < 1 minuto

MSG CIRCOLARE ARI POZZUOLI
————————
Buongiorno a tutti
È stato ieri pomeriggio pubblicato il decreto da parte del Ministero dello Sviluppo che contiene le nuove norme per sostenere l’esame radioamatoriale.


Era nell’aria da un paio di anni. Si ipotizzava un Esame quasi totalmente meccanizzato con una postazione in sede presso gli Ispettorati ma alla fine causa Covid si è deciso per l’esame orale a distanza.


Il candidato, più o meno come avviene con gli esami universitari, dovrà collegarsi tramite una piattaforma gratuita con la commissione (membro ministero, delegato militare e delegato Ari) ricevendo 5 domande a risposta orale.

La mancata o parziale risposta a 2 domande comporterà la bocciatura. L’esame sarà registrato e disponibile per 10 anni da quando viene sostenuto per un eventuale accesso agli atti.

La convocazione sarà inoltrata a mezzo email / pec (non più per raccomandata) nei 7gg lavorativi antecedenti l’esame.

Le sedute di esame si potranno svolgere solo preferibilmente a novembre dicembre ma in linea di principio si potranno fare tutto l’anno.

Tra le norme in revisione ma non ancora discusse vi è anche la non scadenza della patente radioamatoriale.

Al pari della patente di guida è stato proposta (ed io personalmente sono totalmente d’accordo) la revisione decennale della patente con conseguente necessità all’atto dei rinnovi dei nominativi di rifare la prova (in maniera semplificata).


Il decreto relativo all’esame è immediatamente esecutivo per cui già i prossimi candidati sosterranno l’esame orale.
Saluti.
Segreteria Ari Pozzuoli

Please follow and like us: