Test osa

TEST OSATempo di lettura: < 1 minuto

test osa

1 / 20

““riduce la carica microbica, fondamentalmente dimezza il numero di microrganismi senza però azzerarli completamente” questa è la definizione di:

2 / 20

Chi è l’O.S.A.?

3 / 20

Quali sono i compiti dell'operatore socio assistenziale nell'organizzazione dell'ambiente di vita dell'assistito?

4 / 20

L’ O.S.A. stabilisce una relazione di fiducia anche con la famiglia del paziente

5 / 20

Quali sono i bisogni fondamentali della persona?

6 / 20

L’operatore socioassistenziale è tenuto a

7 / 20

L’O.S.A. deve spronare il paziente a collaborare nel processo assistenziale per:

8 / 20

Quali sono gli obiettivi delle attività di supporto alla famiglia dell'assistito?

9 / 20

Quali tra questi è un elemento di comunicazione paraverbale?

10 / 20

Cos’è l’insulina?

11 / 20

L’O.S.A. per spronare il paziente ad essere autonomo e migliorare le sue capacità motorie:

12 / 20

Perché è importante coinvolgere la famiglia nell'assistenza dell'individuo bisognoso?

13 / 20

Come può l'operatore socio assistenziale contribuire all'organizzazione e all'igiene dell'ambiente di vita dell'assistito?

14 / 20

Quali sono i principali compiti dell'operatore socio assistenziale nell'ambito dell'indirizzo e supporto alla famiglia dell'assistito?

15 / 20

Cosa include il concetto di supporto alla famiglia dell'assistito?

16 / 20

Quali tra questi è un tipo di deambulazione?

17 / 20

L’operatore socioassistenziale dopo aver assistito un paziente durante l’alimentazione è tenuto a riferire all’infermiere:

18 / 20

Quali tra questi non è uno strumento necessario per lo spostamento da una superficie all’altra di un paziente allettato?

19 / 20

Quando si effettua la manovra di Heimilich

20 / 20

Qual è l'importanza della comunicazione nell'assistenza alla salute dell'assistito?

Your score is

The average score is 91%

0%