Tempo di lettura: 2 minuti

introduzione

Le anomalie di temperatura e i percentili sono mostrati nelle mappe a griglia di seguito. La mappa delle anomalie a sinistra è un prodotto di un’analisi delle anomalie della temperatura della superficie terrestre ( Global Historical Climatology Network, GHCN ) e della temperatura superficiale del mare ( ERSST versione 5 ). Le anomalie di temperatura per la terra e l’oceano vengono analizzate separatamente e quindi unite per formare l’analisi globale. Per ulteriori informazioni, visitare la pagina Anomalie della temperatura superficiale globale di NCEI . La mappa percentile sulla destra fornisce informazioni aggiuntive inserendo l’anomalia della temperatura osservata per un luogo e un periodo di tempo specifici in una prospettiva storica, mostrando come il mese, la stagione o l’anno più recenti si confrontano con il passato.


Temperatura

Nell’atmosfera, le anomalie di pressione dell’altezza di 500 millibar si correlano bene con le temperature sulla superficie terrestre. La posizione media delle creste di livello superiore di alta pressione e depressioni di bassa pressione, rappresentata da anomalie di altezza di 500 millibar positive e negative sulla mappa di gennaio 2021 , è generalmente riflessa da aree di anomalie di temperatura positive e negative in superficie, rispettivamente .

Temperatura mensile: gennaio 2021

Durante il mese, un improvviso evento di riscaldamento stratosferico (SSO) si è verificato tra la fine di dicembre e l’inizio di gennaio. Durante quel periodo, il vortice polare stratosferico si è riscaldato notevolmente e la sua corrente a getto si è indebolita. Come è tipico per gli eventi SSW, è stata seguita da una fortemente negativo Arctic Oscillation (AO) e North Atlantic Oscillation (NAO) per la maggior parte del mese di gennaio. Questi modelli sono solitamente associati a temperature più fredde per gli Stati Uniti orientali e per l’Europa. Le anomalie del freddo sono state osservate in Europa con una depressione profonda e persistente. Tuttavia, la cresta dalla Groenlandia si estendeva verso sud-ovest e portava temperature superiori alla norma negli Stati Uniti settentrionali La cresta faceva parte di un waveetrain dal Pacifico con Pacifico-Nord America (PNA) positivo/ Andamenti dell’oscillazione del Pacifico orientale (EPO) durante le prime due o tre settimane di gennaio. Quel treno d’onda presentava una cresta potenziata sul Pacifico subtropicale e una depressione nel Golfo dell’Alaska. Proprio come la cresta era insolita per l’AO / NAO negativo, anche l’onda positiva PNA è insolita per l’evento in corso a La Niña. Gli eventi SSW sono anche associati a tempeste invernali più intense. Per ulteriori informazioni sul vortice polare, consultare l’articolo della NOAA: La scienza dietro il vortice polare .

La temperatura globale della superficie terrestre e oceanica del gennaio 2021 era di 0,80 ° C (1,44 ° F) superiore alla media del 20 ° secolo e si è classificata come il settimo gennaio più caldo nei record globali di 142 anni. Gennaio 2021 ha segnato anche il 45 ° gennaio consecutivo e il 433 ° mese consecutivo con temperature, almeno nominalmente, superiori alla media del XX secolo.

Il ghiaccio artico resta leggermente al di sotto della media
Il ghiaccio antartico è nella media degli ultimi 40 anni

La media del flusso solare secondo i dati Natural Resources Canada è di 76.2 in  calo rispetto al mese precedente

Il numero di giorni stopless nel mese di gennaio  è stato di 14 , sembra che il sole sia tornato a dormire

Please follow and like us: