vulcano semeru
Tempo di lettura: 2 minuti

La recente ripresa dell’attività esplosiva osservata sul  vulcano Semeru , in Indonesia, sembra essere appena culminata in un’eruzione mostruosa “VEI 5” alle 23:51 UTC del 9 giugno (sebbene le informazioni rimangano scarse) .

fonte https://www.attivitasolare.com/

In seguito al potente pop di Semeru a 46.000 piedi (14 km) il 17 maggio , il Centro di consulenza sulle ceneri vulcaniche (VAAC) Darwin ha apparentemente ora confermato un secondo pennacchio di ceneri vulcaniche spesse, che salì a una sconcertante 19,000 km ore del 10 giugno.

Anche l’eruzione sembra essere stata confermata sia da HIMAWARI-8 sia da vulcanodiscovery.com e, se le fonti sono corrette, avrebbe prodotto un’enorme iniezione stratosferica di proporzioni potenzialmente pliniane – una delle più grandi eruzioni dell’ultimo decennio , probabilmente un VEI 5.

La recente ripresa dell’attività esplosiva osservata sul  vulcano Semeru , in Indonesia, sembra essere appena culminata in un’eruzione mostruosa “VEI 5” alle 23:51 UTC del 9 giugno (sebbene le informazioni rimangano scarse) .  In seguito al potente pop di Semeru a 46.000 piedi (14 km) il 17 maggio , il Centro di consulenza sulle ceneri vulcaniche (VAAC) Darwin ha apparentemente ora confermato un secondo pennacchio di ceneri vulcaniche spesse, che salì a una sconcertante 19,000 km ore del 10 giugno.  Anche l’eruzione sembra essere stata confermata sia da HIMAWARI-8 sia da vulcanodiscovery.com e, se le fonti sono corrette, avrebbe prodotto un’enorme iniezione stratosferica di proporzioni potenzialmente pliniane – una delle più grandi eruzioni dell’ultimo decennio , probabilmente un VEI 5.

Il particolato espulso ad altitudini superiori a 32.800 piedi (10 km) – e nella stratosfera – ha un effetto di raffreddamento diretto sul pianeta.

Le eruzioni vulcaniche sono una delle forzanti  chiave che  spingono la Terra verso il suo prossimo attacco di raffreddamento globale, con il loro attacco mondiale legato a bassa attività solare, buchi coronali, una magnetosfera calante e l’afflusso di raggi cosmici che penetrano nel magma ricco di silice.

Oltre all’Indonesia che si stacca, anche i vulcani islandesi si stanno svegliando, ed è questa regione altamente vulcanica del mondo che si pensa ospiterà il prossimo “grande” – quello che ci riporterà  quasi istantaneamente  in un grande congelare.

Katla  è l’ultimo vulcano qui a mostrare segni di agitazione e negli ultimi giorni ha subito notevoli degassamenti. Inoltre, anche l’attività sismica sotto il grande vulcano coperto di ghiaccio è aumentata e questa attività è probabilmente causata da iniezioni di nuovo magma che entra nella camera.

Le autorità islandesi sono consapevoli dei pericoli rappresentati dalla prossima eruzione di Katla e una delegazione di vulcanologi si incontra regolarmente con il parlamento islandese per discutere su come rispondere in caso di eruzione, un’eventualità che è semplicemente una questione di  quando , non  se .

Semeru Volcano Erupts to 63,000 ft (19.2km) — Global Cooling

Semeru Volcano Volcanic Ash Advisory: VA ERUPTION TO FL130 MOV SE REPORTED AT 09/2307Z to 63000 ft (19200 m)

Please follow and like us: